Simone Copellini

chi sono e cosa faccio
Breve

Musicista, Trombettista.
Compositore. Arrangiatore.
Docente al Conservatorio di Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti.
Direttore della Scuola di Musica di Santa Vittoria di Gualtieri.
Editore e produttore, appassionato di musica contemporanea, di registrazione e di tecnologia.


Longa

Musicista, Trombettista, Insegnante.

Dal 2006 al 2020 è stato solista con Cisco (Modena City Ramblers) in tournée ed in studio di registrazione.
Dal 2004 al 2006 è stato in tournée con Rudy Marra.

Propone composizioni originali con i progetti Eldoret, Singularity e Blow Your Mind, musica della tradizione jazz con Jazz Legacy e Jazz Haze.
Ha ideato ed arrangiato l’unico tributo italiano ad Herb Alpert.

Per Fabrizio Tavernelli ha composto ed arrangiato il brano Oumuamua presente nel suo disco Homo Distopiens pubblicato a marzo 2020, ha arrangiato per orchestra il brano Il lupo e lo sciacallo presente nel disco Algoritmi pubblicato a marzo 2022.

Presente in decine di progetti tra cui Jazz in’It Orchestra, Jazz Art Orchestra, Jazz on Parma Orchestra, Mefisto Ensemble, Foursome, Emilia-Romagna Jazz Orchestra, Kikkombo, Cappella Musicale San Francesco da Paola, Orchestra della Cappella Musicale di Reggio Emilia, Orchestra Regionale Filarmonia Veneta.

Ha suonato in studio di registrazione per Universal Music Italia, Warner Chappell Music, Warner Music, Auand Records, Materiali Musicali, Cannonball Records, MK Records, ColorSound, UPR, Lo Scafandro. Lunga la discografia e numerose le collaborazioni con grandi artisti tra cui Uri Caine, Stjepko Gut, Marc Ribot, Fabrizio Bosso, Todd Marcus, Jerry Bergonzi, Christian Meyer, Flavio Boltro, Gegé Munari e Carlo Lucarelli.

Vincitore nel 2015, con la formazione ReCombo, del premio "Roberto Zelioli" messo in palio da Albinea Jazz. Finalista, con il gruppo Foursome, al Tiberio Nicola Award di La Spezia Jazz 2011 e finalista, come solista, alla "Borsa di studio Y.M.F.E. 2009" di Yamaha Musica Italia.

È Docente al Conservatorio di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti, oltre che Direttore della Scuola di Musica di Santa Vittoria di Gualtieri. Insegna anche al Centro Musicale “Milleunanota” di Correggio e alla Scuola di Musica “Mario Pagliarini” di Sant'Ilario d'Enza.

Come direttore, dal 2010 dirige l’Orchestra Giovanile OAC del Conservatorio di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti, l’Orchestra Giovanile di Santa Vittoria e l’Orchestra Giovanile Milleunanota. Da settembre 2022 dirige il Complesso Bandistico di Santa Vittoria.

Lavora nell’editoria come titolare di SopraToni Edizioni e nella produzione musicale come fonico per SopraToni Studio. Da gennaio 2020 gestisce le produzioni audio e video del Conservatorio di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti. È copista in digitale di decine di opere di musica contemporanea, tra cui partiture di Giampaolo Coral e di Stefano Bonilauri.

È Laureato in Tromba, con il massimo dei voti, Lode e Menzione d’Onore nella classe di Andrea Tofanelli all'Istituto Superiore di Studi Musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena.
È Diplomato in Tromba, con il massimo dei voti, nella classe di Marco Fiorini all'Istituto Musicale Pareggiato "C. Merulo" di Castelnovo ne' Monti.
È Perito Informatico, titolo ottenuto con il massimo dei voti.

Ha studiato con:
Valerio Volpi, Andrea Tofanelli (biennio di alta formazione al Conservatorio di Modena), Marco Fiorini (diploma tradizionale al Conservatorio di Castelnovo né Monti), Giancarlo Parodi, Beppe di Benedetto, Markus Stockhausen, Alberto Amendola.

Ha seguito le master class di:
Malcolm McNab, Adam Rapa, Rex Richardson, Louisa Di Segni-Jaffé.